La Discalculia

La Discalculia Evolutiva è uno dei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) che si manifesta con una difficoltà negli automatismi del calcolo e dell’elaborazione dei numeri. Interessa la produzione o la comprensione delle quantità, il saper riconoscere simboli numerici e il saper eseguire le operazioni aritmetiche di base.

Tale disturbo si manifesta, come per gli altri DSA, in presenza di alcune caratteristiche fondamentali quali capacità intellettive nella norma, livello di istruzione adeguato, condizioni socioculturali normali e assenza di deficit sensoriali o di disturbi emotivi.

La discalculia evolutiva può manifestarsi in modo isolato o in concomitanza con altri Disturbi Specifici dell’apprendimento.

Come si manifesta la discalculia?

La Discalculia generalmente presenta le seguenti difficoltà:

  • incapacità di comprendere i concetti di base delle operazioni e dei segni matematici;
  • difficoltà a fare le operazioni aritmetiche e i problemi;
  • difficoltà ad allineare correttamente i numeri o ad inserire decimali o simboli durante i calcoli;
  • scorretta organizzazione spaziale dei calcoli (es. incolonnare);
  • incapacità ad apprendere le tabelline e le formule.

Oltre alle difficoltà specifiche elencate, è importante osservare e monitorare le conseguenze che i DSA possono comportare sul piano emotivo-relazionare dei soggetti coinvolti, spesso demotivati e frustrati dalle loro difficoltà.

 

Valutazione e trattamento della discalculia a Bergamo

La valutazione e diagnosi di discalculia a Bergamo viene eseguita nel nostro studio dopo la fase di apprendimento dei processi di calcolo, ovvero a partire dalla fine della terza elementare. Ogni percorso è studiato ad hoc, prendendo in considerazione le caratteristiche del bambino.

La Legge 170 del 2010 definisce in modo preciso i criteri diagnostici e le norme per l’identificazione dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento tra cui la Disortografia e  sottolinea la necessità di diagnosi rapide e percorsi di riabilitazione efficaci.

Considerando la complessità dell’analisi richiesta è necessario il coinvolgimento di differenti professionisti specializzati e adeguatamente formati quali psicologo, logopedista e neuropsichiatra infantile che, attraverso test standardizzati e il confronto reciproco del lavoro in équipe, eseguiranno una raccolta dati attenta e precisa volta all’emissione della Relazione o Certificazione Diagnostica

Il trattamento nel nostro studio prevede un potenziamento delle abilità di conteggio e della capacità di confrontare quantità. Inoltre, il lavoro si concentra anche sulle strategie per risolvere i problemi, individuarne i dati e le operazioni sottostanti.

 

Discalculia: consigli utili

Al fine di garantire il successo scolastico, è possibile adottare strategie didattiche per agevolare lo studio e l’esecuzione della abilità matematiche. Risulta utile, a seconda dei casi, servirsi di strumenti compensativi personalizzati. Tra gli strumenti da poter adottare in caso di discalculia troviamo: linee dei numeri, formulari, tavole pitagoriche, griglie per favorire l’incolonnamento; calcolatrici, applicazioni per scrivere le operazioni.

È possibile dispensare il bambino da alcune attività come lo studio mnemonico di tabelle e formule, lettura a voce alta di numeri e operazioni algebriche, scrittura sotto dettatura di cifre, calcoli ed espressioni.

Inoltre è utile pianificare le interrogazioni e verifiche con anticipo, assegnare tempi di esecuzione delle verifiche opportuni allo studente, ridurre il numero di esercizi assegnati e tener conto dell’influenza del disturbo sugli errori commessi.

Sei interessato? Scrivici!

8 + 15 =

Indirizzo

Ci trovi a Curno, via Lungobrembo 9,

24035, Bergamo BG

  

Telefono

+39 340 70 75 198

Scrivici

info@bergamo-logopedista.it