Diagnosi DSA a Bergamo: Disturbo Specifico dell’Apprendimento

Effettuare una diagnosi DSA a BergamoPer comprendere meglio cosa significhi effettuare una diagnosi DSA si deve prima avere chiaro in testa cosa sono i DSA: sono una categoria di disturbi del neurosviluppo, e riguardano l’abilità di lettura, scrittura e calcolo. I disturbi hanno origine neurobiologica e possono mutare in relazione all’età e alle richieste dell’ambiente, lasciando integra l’intelligenza del bambino.

DISTURBO: alterazione di una Funzione

SPECIFICO: indica che le difficoltà non sono causate da alterazioni a livello sensoriale, organico, piscologico o di intelligenza

APPRENDIMENTO: riferito all’acquisizione delle abilità scolastiche

Vengono riconosciuti quattro differenti disturbi, che possono anche coesistere:

  • DISLESSIA: difficoltà nella lettura, nella decodifica del testo scritto, che si presenta come lenta e scorretta.
  • DISORTOGRAFIA: difficoltà nell’applicazione di regole ortografiche, che si manifesta con una scrittura scorretta delle parole.
  • DISGRAFIA: si evidenzia un’alterazione degli aspetti motori implicati nella scrittura. Comporta un tratto grafico poco leggibile, lettere scritte in maniera scorretta o di dimensioni notevolmente differenti tra loro.
  • DISCALCULIA: problematiche nel comprendere, analizzare e lavorare con i numeri e le operazioni. Solitamente si accompagna ad una difficoltà nell’apprendere le tabelline.

La Diagnosi di DSA a Bergamo a viene effettuata dal nostro team multidisciplinare composto da Neuropsichiatra Infantile, Psicologo e Logopedista. L’analisi degli apprendimenti è preceduta da un inquadramento cognitivo e dalla valutazione di differenti aree, tra cui quelle che riguardano le funzioni esecutive, la memoria, l’attenzione e il linguaggio.

La diagnosi di DSA a Bergamo viene effettuata dalla fine della seconda elementare per Dislessia, Disgrafia e Disortografia, mentre dal termine della terza per Discalculia.

La diagnosi di DSA non può essere ultimata prima, perché è necessario attendere che sia terminato il processo di insegnamento delle abilità di lettura, scrittura e calcolo, almeno nei loro aspetti fondamentali.

Quando parliamo di Disturbi Specifici dell’Apprendimento dobbiamo tenere presente che NON si tratta (affatto!) di:

  • Ritardo Mentale
  • Malattia cerebrale acquisita
  • Conseguenza di un trauma
  • Scarsa voglia di studiare

I principali ambiti di intervento

Per il trattamento logopedico dei DSA è importante una stretta collaborazione con insegnanti e professori, così da rendere quanto più funzionale e efficace l’apprendimento delle abilità scolastiche, in linea con i programmi svolti a lezione.

Dopo la diagnosi è possibile adottare strumenti compensativi e misure dispensative a scuola e nell’esecuzione di compiti e esami, dopo un’attenta analisi che evidenzi quali siano gli strumenti più efficaci.

È importante, in caso di dubbi o difficoltà, riscontrate a casa o a scuola dagli insegnanti, rivolgervi a noi per una valutazione. La valutazione infatti può escludere un eventuale disturbo oppure procedere con una diagnosi e un trattamento quanto più rapido.

La diagnosi e l’uso di strategie messe in campo dal logopedista permetteranno quindi ai bambini e ragazzi con DSA di approcciarsi agli insegnamenti con una maggiore tutela e supporto.

La valutazione

razie alla legge 170 del 2010 è stato definito in modo chiaro e preciso i criteri diagnostici e le norme necessarie per l’identificazione dei DSA, sottolineando la necessità di diagnosi rapide e percorsi di abilitazione e riabilitazione efficaci. Ciò significa che tanto più l’intervento sarà precoce e tempestivo, maggiori saranno le possibilità di rinforzo e potenziamento.

Per capire quali possano essere i “campanelli di allarme” risulterà utile per i genitori osservare i quaderni dei loro bambini. Sarà altrettanto importante tenere conto delle segnalazioni provenienti dall’ambiente scolastico quali ad esempio difficoltà a mantenere l’attenzione per un periodo prolungato di tempo, lentezza esecutiva, frequenti errori ortografici, facile distraibilità, organizzazione del foglio caotica e difficoltosa, fatiche nelle operazioni matematiche, tabelline, risoluzione dei problemi, lettura lenta e/o scorretta,…ecc.

Il nostro percorso diagnostico prevede l’approfondimento e la valutazione di molteplici aspetti psicologici, neuropsicologici, cognitivi, linguistici e specifici legati agli apprendimenti (quali lettura, scrittura e calcolo) attraverso l’utilizzo di test standardizzati. Considerando la ricchezza e profondità del lavoro richiesto sarà perciò necessario organizzare e pianificare 5 o 6 incontri tra il bambino e i professionisti coinvolti.

Sei interessato? Scrivici!

7 + 15 =

Indirizzo

Ci trovi a Curno, via Lungobrembo 9,

24035, Bergamo BG

  

Telefono

+39 320 06 12 334

Scrivici

info@bergamo-logopedista.it